Come è fatta la serratura di una porta

Conoscere il modo in cui è fatta e da cosa è composta la serratura di una porta risulta essere molto importante, infatti può capitare di rimanere chiusi fuori casa e di non riuscire a chiamare il pronto intervento Roma, di doversi quindi arrangiare provando ad aprire la serratura senza far troppi danni. Spesso conoscendo le sue funzionalità questo può risultare semplice per tutti.

Tipi di serratura

La serratura risulta essere un sistema di base per il controllo d’accesso in un determinato luogo, servendo  per aprire o chiudere una porta.

Esistono diversi tipi di apertura per serratura, questa infatti può essere meccanica o elettrica, con quest’ultima che viene usata soprattutto per i portoncini o cancelli.

Serratura a chiave

La serratura a chiave ha un’origine antica, per arrivare alla brevettazione della serratura però si arriva fino nell’Ottocento con Linus Yale Junior, che inventò la serratura a pistoncini, che risulta essere quella più usata al mondo.

Le serrature  a chiave si dividono in:

  • Chiave a singola mappa sono quelle che derivano dalle chiavi medievali, presentano tre parti con l’impugnatura , il gambo e  la mappa, con  disegni presenti nella parte finale.
  • Chiave a doppia mappa si diversificano da quelle a mappa singola per la forma e si differenziano per le mappe, che porta ad incrementare la sicurezza della serratura. Presentano  uno specifico verso d’inserimento con delle lastre cifrate e possono avere dalle due alle quattro mandate.
  • Chiavi Yale dette anche a profilo universale sono quelle che vengono usate di più, nel caso in cui si presentano ricurve sono dette anche paracentriche. Questa viene detta anche serratura a cilindro, poichè è composta da un piccolo cilindro interno che viene collegato al chiavistello. Il basamento viene spinto verso il basso da una molla, che presenta un pistoncino dove va inserita la chiave che fa roteare il cilindro portando all’apertura.
  • Chiavi punzonate sono state brevettate a partire dal 1922, e vengono definite anche a profilo svizzero. Si differenziano da quelle a cilindro europeo per il diametro, che in quelle europee è da 17 mm mentre qui è  da 22 mm. Il  profilo  di queste chiavi non presenta scanalature.
  • Keycard queste chiave sono quelle usate all’interno degli alberghi e sono fatte da  una tessera di plastica, che presenta un codice a barre e bande maganetiche.